Massimo Ciavarella 2019-02-13T11:20:50+00:00

MASSIMO CIAVARELLA

Website | Facebook | Instagram

Massimo Ciavarella, nato nel 1973, vive sulle rive del lago Maggiore, in quella parte della provincia di Varese detta Costa Fiorita. Attraverso i suoi Acquerelli, ci propone e ci permette di conoscere quello che il suo cuore desidera esprimere. Si racconta così: “La passione per questa tecnica è nata nell’Agosto del 2000 in Toscana dove le verdi colline confinano con le terre dai caldi colori ocra. La forza e la bellezza senza tempo di questi borghi medievali mi hanno conquistato, così come l’incontro con “la ragazza dell’atelier” intenta a dipingere quegli spettacolari panorami. Da li è partito tutto… Appena tornato a casa ho comprato pennelli, colori e ho cominciato a sperimentare. Ovviamente non bastano entusiasmo e passione! Sono una persona tenace e così, per migliorare la tecnica e per affinare le mie conoscenze artistiche, mi sono affidato ad alcuni insegnanti, tra cui Roberto Andreoli, Erwin Kastner, Viktoria Prischedko e Valeria De Molli a cui sono particolarmente riconoscente poiché ha saputo aiutarmi a materializzare la mia creatività. La mia formazione non è solo tecnica. Penso che la pittura senza contenuti non sia arte e così ho approfondito le mie conoscenze nel campo della cromia. Grazie a Evelyn Gay ho capito l’importanza e i messaggi nascosti che appartengono a ogni colore. Il colore non è solo pigmento che rende diversi i tanti rossi o i verdi, il colore è trasformazione, conoscenza, movimento, sentimento, vibrazione e… follia. Ho imparato a conoscere la vera essenza del colore, a capirne l’energia. Vado fiero di questo bagaglio di conoscenze perché, ogni volta che dipingo non tratto il colore come materia, ma rifletto sugli stati d’animo che riuscirò a trasmettere, alle emozioni che susciteranno le combinazioni delle tinte sul foglio. Tutto questo mi deriva da Aura-Soma. A Evelyn Gay, colei che è diventata amica e maestra di vita, va il mio più profondo e sincero grazie.”

OPERE

PRODOTTI TINTORETTO UTILIZZATI

334 – Martora Kolinsky tondo
1407 – Sintetico Vayo Kazan tondo